Lavorare per Google. Intervista ad un ingegnere Android, il sistema più usato negli smartphones

Google

Google è oggi una delle aziende più importanti al mondo, con oltre 48mila dipendenti sparsi in oltre 70 uffici di 40 Paesi diversi. Nacque nel 1998 dall’idea di due ragazzi allora 26enni, Larry Page e Sergey Brin, conosciutosi all’Università di Stanford. Da allora la storia di Google è stata una storia costellata di successi. C’è una buona frase del giornalista John Batelle che sintetizza la parabola crescente che l’azienda americana ha compiuto in questi ultimi 15 anni: “L’unica cosa che Google non è riuscita a fare, finora, è fallire”.

Continua a leggere

Rolling Stones ON FIRE tour Roma, da 50 anni sui palchi ad insegnare rock’n’roll

Rolling Stones ON FIRE Roma

Nella città eterna domenica 22 giugno 2014 la storia del rock si è concessa davanti ad oltre 70mila persone, per il concerto evento più importante dell’estate italiana. Roma  per un giorno si è convertita a tempio del rock, con il Rolling Stones ON FIRE tour,  per l’unica data italiana del tour mondiale di quei quattro “ragazzacci” che da oltre 50 anni hanno insegnato ed insegnano rock’n’roll dai palchi di tutto il mondo. Erano attesi da tanto tempo e dopo 7 lunghi anni, gli Stones si sono presi la scena, infiammando per una notte la capitale, nella meravigliosa cornice del Circo Massimo. Già da inizio carriera, in piena era beat, erano stati soprannominati “brutti, sporchi e cattivi” per differenziarli dai più angelici Beatles. Oggi, dopo mezzo secolo di eccessi, tra droghe, sesso, arresti e scandali di vario tipo, loro sono ancora lì e  si ritrovano ancora a fare quello che meglio sanno fare.

Continua a leggere

Web semantico: una finestra aperta sul futuro

web_semantico

Eravamo da poco tempo abituati al “vecchio” Web 2.0, quello che ha rappresentato e continua a rappresentare una notevole svolta e una nuova frontiera nella storia della comunicazione, che già da qualche anno si inizia sempre più a parlare empiricamente di un nuovo Web, chiamato 3.0 o semantico. Se il primo Web, quello dei primi anni 90, è stato un fenomeno molto accademico, e non largamente popolare, il Web 2.0 ha sicuramente, grazie anche ai social media e all’avvento di connessioni sempre più veloci, portato questo nuovo mezzo a sdoganare l’uso di nicchia verso un uso molto più largo ed esteso. Ed ora il Web semantico punta ancora più in alto. Ma cos’è il Web semantico e che benefici potrebbe portare all’utente finale?

Continua a leggere